Menù di navigazione+

WikiLovesAsti 2014: ecco i premiati!



Scritto da Stefano Caneva il 27 dicembre 2014
Categoria Eventi | Tags: , , , , , | nessun commento


goccia1

Si è svolta ieri al Diavolo Rosso la cerimonia di inaugurazione e premiazione del concorsco fotografico Wiki Loves Asti, quest’anno alla terza edizione e come sempre co-organizzato da weLand con CRE[AT]IVE e Wikimedia Italia. Un caloroso ringraziamento va al Diavolo, che da sempre ospita la nostra mostra natalizia, e ad Alfieri Foto, che da quest’anno è diventato nostro sponsor mettendo a disposizione i premi.

Per chi non fosse stato presente, ecco la lista delle foto premiate.

E ricordate che la mostra resta al Diavolo fino al 7 gennaio!

 

Vincitore #WLAT 2014

Piazza_Cattedrale_in_una_goccia

Piazza Cattedrale in una goccia

di Andre30111

Piazza Cattedrale in una Goccia ha vinto il concorso per l’originale e bilanciato taglio della foto, che unisce il ricorso all’effetto con il rispetto dell’autenticità del soggetto ritratto. Il risultato è una proficua e stimolante combinazione fra la creatività personale dell’autore e i fini divulgativi del concorso Wiki Loves monuments.

—————

2° classificato #WLMAT 2014

Montechiaro_d'Asti_-_SS._Nazario_e_Celso

Montechiaro d’Asti – SS. Nazario e Celso (punti 11)

di Elio Pallard

Distanziata dalla vincitrice di un solo punto, Montechiaro d’Asti – SS. Nazario e Celso costituisce un esempio concreto di come bellezza e semplicità costituiscano gli strumenti per diffondere e promuovere la conoscenza del territorio. La brillantezza della foto e la sua composizione, che mette in risalto quel che il monumento e il suo ambiente hanno da offrire, fanno di questo scatto un perfetto contributo alla cultura aperta sostenuta da Wikimedia.

—————-

3° classificato #WLMAT 2014

Chiesa_di_Viatosto

Chiesa di Viatosto

di Alberto Domanda

Ancora una volta con lo scarto di un solo punto rispetto alla seconda, Chiesa di Viatosto si aggiudica un posto d’onore nella nostra classifica grazie alla sapiente composizione del soggetto. La perfetta simmetria e il nitore della foto rendono omaggio a un capolavoro del romanico astigiano, anche in questo caso apportando un felice contributo tecnico alla valorizzazione del patrimonio culturale.

—————–

4° classificato #WLMAT 2014

San_Girolamo_Costigliole

Costigliole, San Girolamo

di Osumi82

Costigliole, San Girolamo ci ha conquistato sia per l’abile esaltazione e complementarità dei colori, sia per il taglio della foto. L’autore ha trovato il modo di accompagnare lo spettatore alla scoperta di un’atmosfera affascinante, nel reticolo di piccole vie che perfettamente caratterizza il paesaggio urbano collinare astigiano.

——————

5° classificato ex aequo #WLMAT 2014

Torre_e_Cappella_della_Madonna_del_Castello.Castelnuovo_Don_Bosco

Castelnuovo Don Bosco, Torre e Cappella della Madonna del Castello

di Maltoni Elio

5° classificato ex aequo #WLMAT 2014

Complesso_architettonico_della_Torre_Rossa-_Asti

Complesso architettonico della Torre Rossa

di Maltoni Elio

Il quinto posto ex aequo va a due foto dello stesso autore, Elio Maltoni. Due torri, due località e atmosfere assolutamente diverse. Da un lato la luce solare illumina e mette in risalto l’unione di architettura e vegetazione sulla rocca di Castelnuovo, dall’altro le luci elettriche danno una nuova, misteriosa vita alla Torre Rossa contro lo sfondo di un cielo crepuscolare.

 

 

Stefano Caneva

Stefano Caneva

Currently living between Belgium (Antwerp) and Italy (Padova), where he is Marie Curie Research Fellow in History and Digital Humanities at the University of Padova (IT). Co-founder and vice-president of weLand (2012), for which he is responsible for the projects related to Cultural Heritage and educational institutions. Member of Wikimedia Belgium, Wikimedia Italia and the Europeana Network. Project manager of Wiki Loves Piemonte and Wiki Loves Monuments Belgium.

Altri post dello stesso autore - Website


Facebook



Inserisci un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>