Menù di navigazione+

Open data, monitoraggio civico, Europa



Scritto da Stefano Leucci il 2 febbraio 2016
Categoria @3LC - Istituto Monti, Asti A Scuola di Open Coesione | Tags: , , | nessun commento


asoc_castigliano_FB4

Era il 22 dicembre 2014. Il progetto Dalle Colline d’Europa prendeva il volo all’Istituto Monti di Asti. Passando attraverso open data, monitoraggio civico e un bellissimo scambio con una classe tedesca, abbiamo raccontato l’Europa alle nostre colline.

Grazie alle attività che i ragazzi della ex 3LC hanno sviluppato, oggi tutti possono sapere un po’ di più come l’Unione Europea ha finanziato i progetti realizzati per la Biblioteca Astense, la Piscina Comunale e il Palazzo Alfieri.

Ma non ci siamo fermati qui.

Dopo i forum di Bochum e di Oviedo, gli incontri dedicati agli open data in Università ad Asti e il successo di WikiLovesMonuments, l’11 dicembre 2015 abbiamo avviato il secondo progetto.

In rete con 120 scuole, 30 Europe Direct e altre 60 Associazioni è partito A Scuola di Open Coesione @ IPSIA Castigliano, che si occuperà di migliorare l’informazione già raccolta dai ragazzi di Dalle Colline d’Europa per la Biblioteca Astense.

Questo è il processo partecipato e diffuso che abbiamo sempre immaginato di diffondere sul territorio: l’informazione viene condivisa, cresce e migliora.

Ma questo processo non potrebbe funzionare senza cittadini attivi, consapevoli, esperti.

Proprio per questo motivo abbiamo deciso di unire le due reti nel gruppo comune che trovate qui.

Non vogliamo disperdere energie, vogliamo collaborazione e condivisione.

Vogliamo che gli echi dell’impegno civico dei ragazzi escano dai nostri piccoli angoli d’Europa, per contagiare ed ispirare altre comunità, vicine e lontane.

Vogliamo dibattito e attenzione perchè mentre le fondamenta europee tremano, sono tante le opportunità che si apriranno. Prima tra tutti: il Digital Single Market, una delle politiche più importanti che l’UE abbia mai attivato nella sua intera storia. Ma di questo parleremo la prossima volta!

Stefano Leucci

Stefano Leucci

Nato ad Asti nel 1987 e attualmente ricercatore in informatica giuridica presso l'Università di Trento. Mi è bastato un anno fuori da Asti per guardarla da lontano e sentire la necessità di valorizzarne le sue bellezze in una dimensione europea. L'avventura in weLand mi permette di trovare un contesto in cui far ritornare a casa le mie idee, costruendo un nuovo "territorio digitale". Asti ha solo bisogno di essere risvegliata da un sonno profondo. La migliore sveglia è la buona volontà delle persone e la loro energia portata a bene comune.

Altri post dello stesso autore - Website


TwitterFacebookPinterest



Inserisci un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>