Menù di navigazione+

Dalle colline d’Europa

Dalle colline d’Europa” è un occhio e un orecchio sul e dal nostro territorio. Ma “Dalle colline d’Europa” vuole essere soprattutto una voce, o meglio un coro, di tutti quelli che vogliono dare un piccolo contributo per condividere ed arricchire le nostre belle (azzarderemmo magnifiche) colline.

Parleremo di Europa e territorio, in particolare di come quest’ultimo debba evolversi e adattarsi alle nuove sfide che già oggi si trova ad affrontare.

Abbiamo aperto queste rubriche:

  • Voci e interviste: dedicato ad interviste su tematiche precise e rivolte a chi ha storie ed esperienze da raccontare e condividere;
  • @3LC – Istituto Monti, Asti – Anno scolastico 2014/2015: dedicata al progetto che abbiamo sviluppato nella prima scuola astigiana;
  • Europrogettando: relativa agli incontri dedicati all’europrogettazione nei vari domini d’interesse;
  • Work in progress: un piccolo diario di bordo per raccontare le evoluzioni del progetto.

 

voci-europa

3lc-monti-asti

europrogettando

workinprogress-europa



Italiano medio – Il film che non piace all’italiano medio

Scritto da Stefano Leucci il 2 Febbraio 2015
Categoria @3LC - Istituto Monti, Asti | Tags: , | nessun commento

Italiano medio – Il film che non piace all’italiano medio

Riceviamo e pubblichiamo il commento di Samuele al film “Italiano medio”.  Samuele è studente della classe 3LC dell’Istituto Monti (Asti), prima classe pilota del nostro progetto Dalle colline d’Europa. Ci piace pensare che il nostro blog sia sempre un luogo di diffusione dei pensieri dei ragazzi con cui stiamo lavorando Dalle colline d’Europa. – – – – – Nonostante io ripugni la matematica, amo molto tutto ciò che divide. Se qualcosa divide é quasi forzatamente interessante, anche...

Leggi tutto

[Dalle colline d’Europa] – Resoconto prima fase dei ragazzi @3LC Istituto Monti

Scritto da Matteo Scotto il 21 Gennaio 2015
Categoria @3LC - Istituto Monti, Asti Dalle colline d'Europa Rubriche | | nessun commento

[Dalle colline d’Europa] – Resoconto prima fase dei ragazzi @3LC Istituto Monti

Ecco il resoconto preparato dai ragazzi della classe III LC dell’Istituto Monti riguardo la prima fase del progetto “Delle colline d’Europa”. Durante il nostro primo incontro, avvenuto il 22 dicembre 2014, i coordinatori del progetto WeLand (Matteo Scotto, Stefano Leucci, Nicola Pasquale e il consigliere del comune di Asti Enrico Panirossi) ci hanno illustrato i principi e il percorso che affronteremo nel corso del progetto. Inizialmente abbiamo verificato le nostre conoscenze in materia di Unione Europea, e i nostri...

Leggi tutto

[Dalle colline d’Europa] – Abbiamo il Patrocinio del Comune di Asti!

Scritto da Matteo Scotto il 15 Gennaio 2015
Categoria Work in progress | Tags: , , | nessun commento

[Dalle colline d’Europa] – Abbiamo il Patrocinio del Comune di Asti!

Oggi siamo felicissimi di annunciare che, grazie all’istanza presentata dal Consigliere Comunale Enrico Panirossi, il progetto “Dalle colline d’Europa“, su deliberazione della Giunta Comunale del 23 Dicembre 2014, ha ottenuto il Patrocinio del Comune di Asti. Qui trovate il documento estratto dall’albo pretorio comunale. Fin dall’inizio di quest’avventura, quindi dalle prime fasi di progettazione, ci siamo detti che sarebbe stato per noi fondamentale ragionare in termini di apertura e condivisione...

Leggi tutto

Anche Asti è Charlie

Scritto da Stefano Leucci il 10 Gennaio 2015
Categoria @3LC - Istituto Monti, Asti | Tags: , | nessun commento

Anche Asti è Charlie

Samuele Calabrese, organizzatore (insieme a Rebecca Valente e Andrea Bosio) del flash mob di giovedì in risposta ai terribili fatti di sangue a Parigi, ci invia un piccolo resoconto di quanto accaduto in Piazza San Secondo ad Asti. Ho trovato magnifico il continuo riferimento l’articolo 21 della nostra Costituzione che tutela la libertà di stampa e di espressione. Continuate così, ragazzi!   —   In seguito agli avvenimenti accaduti oltralpe, la capitale francese, colpita dal blitz terroristico alla sede del giornale...

Leggi tutto

weLand est Charlie

Scritto da Matteo Scotto il 8 Gennaio 2015
Categoria Dalle colline d'Europa Riflessioni Voci e interviste | Tags: , , , | nessun commento

weLand est Charlie

Io non condivido il modo di fare satira di Charlie Hebdo. Sarà che amo la scuola inglese, da Shakespeare a Swift, più velata, scaltra, ma capace ugualmente di arrivar fin nelle stanze del re. Per me inoltre la libertà è un esercizio quotidiano, che implica diritti ma anche, e forse ancor più, doveri, primo fra tutti il rispetto per l’alterità culturale. Detto questo, amo Charlie Hebdo. Ripeto amo. Amo. Amo. Oggi. Charlie Hebdo non è morta ieri. Anzi, è resuscitata (e sono sicuro Wolinski si starà facendo una risata per questo). Amo...

Leggi tutto

Auguri per questo 2015

Scritto da Stefano Leucci il 31 Dicembre 2014
Categoria #MonferratoDigitale Riflessioni Voci e interviste | Tags: , | nessun commento

Auguri per questo 2015

E’ stato un anno incredibile, qui a weLand. Abbiamo dimostrato che possiamo fare tanto solo se lavoriamo insieme: cerchiamo di abbattere i personalismi per esaltare il concetto della rete, non solo virtuale. Siamo partiti con il sito nuovo, e WikipediaVaAScuola@Asti, abbiamo continuato con WikiLovesAsti2014, Dalle colline d’Europa. Abbiamo aperto nuove collaborazioni con Carlotta e Simone di Popolè, con Paolo e con la sua rubrica Contenitori di Vita. Abbiamo supportato il Diavolo Rosso e pubblicato nuovi Diari di Viaggio e...

Leggi tutto

weLand [Fase 1] – Dalle colline d’Europa @ 3LC

Scritto da Matteo Scotto il 29 Dicembre 2014
Categoria @3LC - Istituto Monti, Asti Dalle colline d'Europa Work in progress | Tags: , , , | nessun commento

weLand [Fase 1] – Dalle colline d’Europa @ 3LC

Cos’è successo lunedì 22 dicembre presso la classe III LC dell’Istituto Monti? Quando alle 7.30 ci siam trovati davanti alla scuola con i weLanders Stefano e Nicola, il consigliere comunale Enrico, il fotografo Domenico e la professoressa Marina Picco, credo nessuno di noi potesse lontanamente immaginare di come sarebbe poi andata a finire. Nei giorni di preparazione alla prima fase del progetto “Dalle colline d’Europa”, eravamo spaventati. Spaventati perché non eravamo così sicuri né di aver qualcosa da insegnare,...

Leggi tutto

weLand [#5 Partecipazione] – Dalle colline d’Europa

Scritto da Matteo Scotto il 18 Dicembre 2014
Categoria Dalle colline d'Europa Voci e interviste | Tags: , , , | nessun commento

weLand [#5 Partecipazione] – Dalle colline d’Europa

(Paolo Veronese, Ratto di Europa, 1578 circa, olio su tela, 320×234 cm, Venezia, Palazzo Ducale)   Eccoci qua. Lunedì 22 dicembre alle 8 partirà la nuova avventura di weLand “Dalle colline d’Europa“. E dire che sembra soltanto ieri, quando da una chiamata su Skype tra Trento e l’Alta Valle di Susa ci venne in mente l’idea di portare un pezzo di Europa a casa nostra. In mezzo c’è stato come al solito tutto quello che fa parte di un lungo viaggio: persone, luoghi, emozioni. Se oggi siamo qua...

Leggi tutto

Dalle colline d’Europa…ad Alessandria

Scritto da Stefano Leucci il 20 Novembre 2014
Categoria Dalle colline d'Europa Eventi Work in progress | Tags: , , | nessun commento

Dalle colline d’Europa…ad Alessandria

Siamo approdati anche ad Alessandria! “Noi, cittadini” è l’iniziativa dell’Assessore Mauro Cattaneo del Comune di Alessandria dedicata alla costituzione di un gruppo di cittadinanza attiva che guidi la partecipazione e la diffusione di buone pratiche sul territorio. Tutto è nato dal bando indetto poco tempo fa, a cui abbiamo presentato la nostra idea “Dalle colline d’Europa” in collaborazione con il gruppo Alessandria Open Data. Qui potete leggere la sintesi proposta. Venerdì (14 novembre) eravamo presenti al tavolo di...

Leggi tutto

Giulia Numa [#4 Partecipazione] – Dalle colline d’Europa

Scritto da Matteo Scotto il 19 Novembre 2014
Categoria Dalle colline d'Europa Voci e interviste | Tags: , , , , | nessun commento

Giulia Numa [#4 Partecipazione] – Dalle colline d’Europa

Non c’era niente di meglio di tutti quegli anni di girovagare per l’Europa. Ogni volta che mi trovavo davanti a una chiesa o a un dipinto, ogni volta che ascoltavo un violino o un flauto, sentivo i secoli entrarmi nelle ossa e darmi una forma. Quello era tutto ciò che eravamo stati: oltre i confini, oltre le guerre, oltre il sangue versato. La bellezza aveva sempre vinto su tutti. Lenta e spudorata era sopravvissuta alla storia, reinventandosi e risorgendo inesorabilmente dalle ceneri. Guardandomi indietro, me...

Leggi tutto