Menù di navigazione+

weLand [#5 Partecipazione] – Dalle colline d’Europa



Scritto da Matteo Scotto il 18 dicembre 2014
Categoria Dalle colline d'Europa Voci e interviste | Tags: , , , | nessun commento


1024px-Porwanie_Europy

(Paolo Veronese, Ratto di Europa, 1578 circa, olio su tela, 320×234 cm, Venezia, Palazzo Ducale)

 

Eccoci qua. Lunedì 22 dicembre alle 8 partirà la nuova avventura di weLand “Dalle colline d’Europa“. E dire che sembra soltanto ieri, quando da una chiamata su Skype tra Trento e l’Alta Valle di Susa ci venne in mente l’idea di portare un pezzo di Europa a casa nostra. In mezzo c’è stato come al solito tutto quello che fa parte di un lungo viaggio: persone, luoghi, emozioni.

Se oggi siamo qua lo dobbiamo a chi ha creduto in noi. Partendo da Asti e arrivando fino in Germania, in quell’Europa delle genti per la quale mai ci stancheremo di lottare, abbiamo incontrato persone straordinarie che più di tutto hanno dimostrato di avere coraggio.  Lunedì noi saremo là, a parlare al futuro del nostro territorio e dell’Europa, vale a dire i nostri ragazzi. Saremo là perchè crediamo che nella vita, dopo aver preso e ricevuto, arrivi il momento di dare e di restituire una parte di quello che siamo diventati.

 

Troppo spesso ci dimentichiamo di quanto preziosa sia oggi l’Europa. Una terra che ci permette di vivere, viaggiare e sorridere, liberi. Tutto questo non è scontato nè ci appartiene. È qualcosa che ci è stato donato, e in quanto custodi abbiamo il dovere di preservarne la ricchezza e la libertà. Il nostro compito è quello di ricordare le lacrime, il sangue e le guerre che questo continente ha vissuto, per continuare a fare in modo che non tornino mai più. E ahimè, la storia ci insegna che senza uno sforzo quotidiano verso la tolleranza e la solidarietà, un ritorno del male, quello più assoluto, è possibile.

 

Per tutti questi motivi lunedì weLand sarà là. Grazie per ora a tutti quelli che ci hanno sostenuto e un grazie speciale va a chi ha contribuito in questi mesi alla nostra rubrica. Si chiude la sezione “Partecipazione” e si apre, a partire da gennaio, la sezione “Arte e cultura”. Invitiamo nuovamente chiunque interessato al tema a scriverci e intervenire. Saremo come sempre felici di ascoltare la vostra voce.

Matteo Scotto

Matteo Scotto

Sono nato ad Asti, come credo le 44 generazioni che mi precedono. Vivo in Germania e lavoro a Bonn, presso il German Academic Exchange Service (DAAD). Sono profondamente innamorato dell'Europa, delle sue genti e delle sue lingue. Felice di collaborare con weLand per lo sviluppo del nostro territorio.

Altri post dello stesso autore


Facebook



Inserisci un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>