Menù di navigazione+

Prima lezione di ASOC @ IPSIA Castigliano



Scritto da Stefano Leucci il 8 dicembre 2015
Categoria A Scuola di Open Coesione Work in progress | Tags: , , , | nessun commento


asoc_castigliano_asti

Venerdì 11 dicembre iniziamo un nuovo cammino: il progetto A Scuola di Open Coesione all’IPSIA Castigliano di Asti.

Concluso Dalle Colline d’Europa, qui a weLand proprio non riusciamo a rimanere fermi, e ci connettiamo sempre a reti più ampie per riusare e migliorare le buone pratiche esistenti.

Visto il peso ricoperto dalla formazione sul digitale, abbiamo deciso di concentrare le nostre azioni su una scuola del territorio che avesse a disposizione infrastrutture adeguate. Abbiamo subito trovato ottimo appoggio e sinergia con la prof. Stella Perrone dell’IPSIA Castigliano di Asti, dove è stato selezionato un gruppo di ragazzi secondo criteri di merito e buona condotta.

Parte dunque ad Asti il progetto A Scuola di Open Coesione, in rete con altri 120 gruppi, 30 Europe Direct e altre 60 Associazioni. ASOC unisce educazione civica, competenze digitali, statistiche e data journalism, nonché competenze trasversali quali sviluppo di senso critico, problem-solving, lavoro di gruppo e abilità interpersonali e comunicative, per produrre narrative d’impatto a partire dai dati sugli interventi finanziati dalle politiche di coesione dell’Unione Europea.

Il percorso didattico, che coinvolge anche i docenti, si compone di 5 lezioni in cui i ragazzi dovranno costruire dei gruppi di monitoraggio civico, analizzare i progetti finanziati sul territorio e comporre un report dettagliato con strumenti innovativi.

Il nostro obiettivo è costruire reti di cittadini consapevoli.
E i ragazzi, ancora una volta, sono la nostra migliore priorità :)

Stefano Leucci

Stefano Leucci

Nato ad Asti nel 1987 e attualmente ricercatore in informatica giuridica presso l'Università di Trento. Mi è bastato un anno fuori da Asti per guardarla da lontano e sentire la necessità di valorizzarne le sue bellezze in una dimensione europea. L'avventura in weLand mi permette di trovare un contesto in cui far ritornare a casa le mie idee, costruendo un nuovo "territorio digitale". Asti ha solo bisogno di essere risvegliata da un sonno profondo. La migliore sveglia è la buona volontà delle persone e la loro energia portata a bene comune.

Altri post dello stesso autore - Website


TwitterFacebookPinterest



Inserisci un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>