Menù di navigazione+

#7 – Il mio viaggio nell’Astesana



Scritto da Stefano Caneva il 20 marzo 2014
Categoria Diario di viaggio | | nessun commento


L'Astesana, veduta degli interni dell'esposizione

Regione Dogliani, Agliano Terme (AT)

Da oggi è disponibile online il settimo Diario di Viaggio: “Il mio viaggio nell’Astesana”, scritto a quattro mani da Ezio Ferraris e da Stefano Caneva e con le foto di Ezio a Stefano Leucci.

Un intreccio di voci e riflessioni ci accompagna in questo Diario, il primo realizzato a quattro mani per weLand: un viaggio allo stesso tempo geografico nell’Astesana ed emotivo alla ricerca delle parole e delle immagini che possano dare senso all’amore per la propria terra. Nato da un’intervista a Ezio Ferraris in occasione di una visita alle splendide cantine dell’Azienda Vitivinicola Roberto Ferraris (Regione Dogliani, Agliano Terme), questo Diario è un invito a fare della ricerca del bello che ci circonda una vera ragione di vita, da condividere con gli altri. Le sculture naturali della vite Rupestris, collezionate e valorizzate da Ezio in 30 anni di attività, danno l’avvio a queste pagine che riservano al lettore qualcosa di ancora più prezioso: la scoperta di una persona che con la sua sensibilità e passione invita tutti ad aprire gli occhi sull’intreccio indissolubile di bellezza naturale e umana che può e deve costituire il futuro delle nostre terre.

di Ezio Ferraris, Stefano Caneva – Marzo 2014

vedi il video qui

Stefano Caneva

Stefano Caneva

Currently living between Belgium (Antwerp) and Italy (Padova), where he is Marie Curie Research Fellow in History and Digital Humanities at the University of Padova (IT). Co-founder and vice-president of weLand (2012), for which he is responsible for the projects related to Cultural Heritage and educational institutions. Member of Wikimedia Belgium, Wikimedia Italia and the Europeana Network. Project manager of Wiki Loves Piemonte and Wiki Loves Monuments Belgium.

Altri post dello stesso autore - Website


Facebook



Inserisci un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>